Ciao, sono bollino!

Tutte le regole per stare seduti

di lettura: 3 minuti
Tutte le regole per stare seduti

Molti dolori nascono da cattive posizioni: ecco alcune semplici regole per salvaguardare il nostro sistema muscolo-scheletrico. A volte dolori di , fastidi alle ginocchia e all’anca, sensazioni di intorpidimento dei muscoli nascono anche dalle nostre cattive abitudini e possono essere figli di posture scorrette in grado di danneggiare, alla lunga, la dei sistemi muscolare, scheletrico e articolare. Ridurre il rischio di “acciacchi “ e dolori  è possibile attraverso sane abitudini che vanno dall’ regolare, alla scelta delle calzature fino al modo in cui camminiamo o stiamo seduti, a casa o al . Ecco infatti alcuni per una seduta corretta ed ottimale che giungono direttamente dall’American Chiropractic Association.

– I vanno sempre appoggiati: se non raggiungete il terreno, usate un poggiapiedi.

– Non incrociate le : le anche dovrebbero rimanere in linea con le ginocchia.

– Lasciate un piccolo spazio tra la parte posteriore delle ginocchia e la sedia.

– Le ginocchia debbono essere allo stesso livello, o più in basso, rispetto ai femori.

– Adattate la schiena alla conformazione della sedia: se l’incavo non è ideale, usate un sostegno posteriore.

– Rilassate sempre le spalle e tenete sempre gli avambracci paralleli al pavimento

– Evitate di rimanere seduti, specie se  nella stessa posizione. per periodi prolungati.