Ciao, sono bollino!

Attività fisica? Sì, anche se mi sento pigro

Tempo di lettura: 3 minuti

Quando finalmente potremo tornare a viverci la bella stagione all’aperto, con le giornate che si allungano, con le temperature più miti, tutto sembrerebbe invogliarci a fare sport. Ma, soprattutto per chi non è allenato, è importante prestare attenzione a non fare sforzi eccessivi e a eseguire un opportuno riscaldamento muscolare prima dell’esercizio fisico. Tuttavia, siamo sicuri che con l’arrivo della bella stagione siamo più invogliati a praticare attività fisica?

A questa domanda risponde la scienza, secondo cui il nostro cervello dovrebbe sforzarsi per farci muovere, spingendoci verso lo sforzo fisico. Non ci credete? Provate a leggere il curioso studio apparso su e condotto dai ricercatori dell’ e della . Pare infatti che il nostro risponda rifiutando naturalmente ogni sforzo e preferendo, al contrario, ogni forma di relax. La ricerca ha preso in esame una trentina di adulti sani a cui è stato chiesto di controllare un su uno schermo, spingendo la loro copia virtuale a praticare attività fisica. Gli , che registravano l’, mostravano chiaramente uno sforzo maggiore per la mente quando veniva richiesto impegno nell’attività fisica.

Anche se a svolgere il era solo l’avatar digitale dei partecipanti, lo studio dimostra che siamo “mentalmente” pigri; tuttavia, nonostante questo, dobbiamo comunque cercare di muoverci il più possibile per il nostro benessere, sia fisico che mentale.

News correlate

Attenzione al fegato che “ingrassa”
News
Chi pensa che solo l’alcol e i virus possano danneggiare il fegato probabilmente non conosce una condizione ...
Muoversi in inverno, quali rischi per i più piccoli?
News
Con l’arrivo del freddo muoversi per fare un’attività fisica può essere un problema, anche per i bambini...
Neonati a rischio con lo scirocco
NewsStress
Conoscete la sindrome del Vent du Midi? Se i neonati faticano a dormire e “sentono” il tempo, provate a ve...